lunedì 24 settembre 2018

Cover Reveal: "Touch me again - Il peccato sulla pelle" di J.S Clarke.

Salve lettori, sono felice di "ospitare"il cover reveal di "Touch me again" firmata da J.S Clarke. Ma adesso scopriamo assieme qualcosa in più su questa novella erotica...

Titolo: “Touch Me Again. Il peccato sulla pelle”
Autore: J.S. Clarke
Pagine: 72
Formato: attualmente solo digitale
Prezzo: 0.99 cent o gratis per gli abbonati KU
Genere: romantic/erotic suspense
Data di pubblicazione: attualmente in pre-order sarà disponibile da martedì 2 ottobre
  Trama:Sei pronta a giocare, detective Jones?”
A sei mesi dalla chiusura del caso Taylor tutti sembrano aver già dimenticato le atrocità che durante la primavera avevano sconvolto la città di Sacramento. Gli omicidi a sangue freddo, la scomparsa della giovane ballerina e la corruzione dilagante, smascherata nei distretti della contea, non sono che un ricordo sbiadito. Anche la detective Jones sta cercando di rimettere insieme i pezzi della propria esistenza, ma niente è più lo stesso da quando Julian Esposito è entrato nella sua vita, mettendola di fronte a verità scomode e inequivocabili che hanno mandato in frantumi ogni certezza. Ambiguo, seducente, arrogante e soprattutto pericoloso, Harper non avrebbe mai dovuto stringere alcun tipo di legame col figlio di Gustavo Esposito, il malavitoso più influente della contea, ma tornare indietro è impossibile. E quando la seduzione del Poison verrà a reclamarla, la giovane detective si troverà davanti alla scelta più difficile. Perchè, si sa, chi gioca troppo a lungo col Poison finisce per avvelenarsi.

Premessa dell'autrice:
Ho definito “Touch Me Again. Il peccato sulla pelle” una novella poiché conta una settantina di pagine, circa un terzo del mio precedente romanzo “Touch. Il sospetto sulla pelle”. È l'occasione adatta per ritrovare personaggi già conosciuti oppure scoprire per la prima volta il mondo del Poison, il club più spregiudicato e ambiguo della contea di Sacramento.
Poiché le vicende narrate sono cronologicamente successive a quelle di “Touch. Il sospetto sulla pelle”, la novella potrebbe contenere spoiler.

Estratto:
«Stasera proverai sulla tua pelle il vero Poison. Sei pronta a giocare, detective?»
Le parole di Julian accarezzarono i miei sensi quanto il suo profumo. Temevo di averlo dimenticato, invece era bastato un istante perché tutto tornasse al nostro primo incontro. I mesi trascorsi separati non erano mai esistiti, le motivazioni che ci avevano spinto a torturarci in un desiderio logorante e inappagato nemmeno. Il mio corpo l'aveva riconosciuto prima ancora della mia mente, ancorata a una misera briciola di razionalità, giusto quella che era riuscita a sopravvivere all'aria avvelenata del Poison.
Mi fissò un secondo ancora, un'espressione indecifrabile nello sguardo illuminato di screziature ambrate, poi mi voltò le spalle. Trattenni a fatica l'istinto di afferrarlo e impedirgli di andarsene; mi limitai a guardarlo, immobile, mentre raggiungeva la poltrona rossa che sembrava abbandonata quasi per caso a un lato del palco, fra uno specchio a figura intera e un baule vuoto.
Era assurdo.
Tutto era un'enorme assurdità. [...]

 

L'Autrice:
J.S. Clarke è nata a Kern County, in California. Per seguire la carriera militare del padre la sua famiglia si è trasferita diverse volte, spostandosi in Germania, Belgio e Gran Bretagna, per stabilirsi infine in Italia dove vive da molti anni. Amante degli animali, vegetariana e grande lettrice.
Trova impossibile passare davanti alla vetrina di una libreria e non entrare... oltre che uscirne a mani vuote.

Contatti: 
 
PAGINA FACEBOOK: Click qui
PROFILO INSTAGRAM: js.clarke_romanzi
LINK AMAZON:Click Qui

 
Se amate il genere o avete letto "Touch - il sospetto sulla pelle", non potete perdere questa fantastica novella. 


lunedì 17 settembre 2018

Recensione:"Mai al sicuro."

Salve lettori! Buon inizio settimana, oggi sul blog vi porto una raccolta di racconti, dove il genere fantasy, il thriller e il rosa si mescolano. Andrea Clementini è riuscito a trasmettere attraverso il suo libro mille emozioni, lasciando il lettore tra la realtà e la fantasia.

 Info:
Titolo: Mai al sicuro
Autore: Andrea Clementini
Genere: Raccolta di racconti
Pagine: 176
Editore: Progetto cultura
Formato: Cartaceo
Prezzo: 11,73€
Sinossi: Racconti che spiazzano e disorientano, nei quali nulla è come sembra. Fantasie che diventano realtà, incubi ricorrenti che hanno visi ben conosciuti, maghi e streghe, giochi di ruolo si combinano per ricordare che, nella vita, siamo tutti in pericolo...


"Mai al sicuro", come già anticipato, è una raccolta formata da 13 racconti. Ognuno di essi formato da diversi personaggi ben caratterizzati e delineati psicologicamente. Ogni personaggio che si "incontra" nel romanzo, ha i suoi sogni e i suoi scopi. Si riescono persino a sentire le perplessità di ogni protagonista, quasi che l'emozione che prova sia la nostra. 

" Sono diventato un assassino a sangue freddo. Eppure io sento caldo e paura."
Ogni racconto ha sempre un filo conduttore: ovvero la paura per la morte. La suspense si insinua alle vite dei vari protagonisti. Catapultandoci in un finale che ti lascia l'amaro in bocca e con la voglia di saperne sempre di più sulla storia.

"Ricorda una cosa: anche se le parole stampate non cambiano, potresti col tempo leggerle in modo diverso."
 Elementi fantastici, onirici e ricchi di noir si danno vita a questo romanzo. Ma un racconto in particolare mi ha rapito il cuore, ovvero quello: "La leggenda della foresta di Skog". Le ambientazioni e le descrizioni minuziose mi hanno fatto conoscere vari personaggi tra elfi e streghe, e da buon amante del fantasy che sono non potrei non consigliarvi una lettura ricca di questi elementi cruciali.

"La vera magia potrà farti ottenere tutto ciò che desideri."


La scrittura dell'autore è molto fluida e descrittiva, cosa che all'inizio mi ha dato qualche perplessità. Ho dovuto mollare e ricominciare più volte questo libro, forse perché non era il suo momento o perché alcune tematiche suscitavano del pathos che al momento non sentivo la necessità di leggere. In fattore stilistico del romanzo ho letto un abuso dei segni di interpunzione. Infatti i periodi erano troppo corti e i segni di interpunzione troppo frequenti, mi stancavano un po' la vista.
Non mancheranno le emozioni, mentre si legge questa raccolta più volte mi sono soffermata a pensare sul perché del dolore e dell'esistenza dell'uomo.  Credo che l'autore abbia voluto trasmetterci attraverso la sua opera: il dubbio. Ovvero, che il lettore a fine lettura non riesca a distinguere il mondo della realtà a quello della fantasia. 

Già dal titolo "Mai al sicuro", si cela un significato più profondo. Ognuno di noi catapultato nel mondo è in pasto ai leoni, ma sta alla persona stessa se diventare preda o diventare predatore. Secondo me, è questo il vero senso dei vari racconti: farci capire e realizzare che ognuno di noi non è mai al sicuro. 


Siete pronti a correre ogni rischio per la salvezza personale? Ricordatevi che ognuno di noi non sarà mai al sicuro.



VALUTAZIONE LIBRO:

venerdì 14 settembre 2018

Segnalazione:"Il colore del caos" di Giovanna Roma.

Salve lettori! Eccoci qui per una nuova segnalazione, se amate gli amori impossibili e dei sentimenti forti e passionali, questo è il libro che fa per voi. Ma adesso scopriremo assieme qualcosa sul romanzo e sull'autrice.

TITOLO: Il colore del caos
SERIE: è un volume singolo.
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE:  Forbidden romance
DATA PUBBLICAZIONE: 14 dicembre 2017
PREZZO: € 2,99
PAGINE:   394
LINK DI ACQUISTO: Click Qui
SINOSSI:  Lui indossa jeans e tatuaggi. Io una divisa scolastica.Lui ha un lavoro che ama, io una vita che odio.
Scott Turner è uno stronzo ventisettenne. Io, Allison Newborn, ammetto di essere una sedicenne difficile da gestire. Gli sono caduta tra capo e collo e per questo crede di dettare le regole. Certo, continua a ripetertelo. Abbandonata al lusso di una vita agiata, con due genitori sempre presi da sé stessi, è difficile obbedire agli ordini. Tutto in lui gli urla di starmi lontano. Tutto in me prega di combattere dei sentimenti che dovrei rinnegare. Non abbiamo scelta, siamo costretti a trovare l'armonia in questo caos. A volte gli incontri avvengono nel tempo sbagliato. Ci trasformano per sempre. Ci costano tutto. Cos'altro può accadere a un amore proibito?

Vi lascio al booktrailer di questa storia così passionale...



E ora qualche informazione in più sull'autrice.

Biografia:  Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi "La mia vendetta con te, il suo sequel "Il Siberiano", lo storico "Il patto del marchese" e la serie dark "Deceptive Hunters".

Contatti:
 
 Se il libro vi ha incuriosito o avete letto i suoi libri, fatemi saapere nei commenti cosa ne pensate.
 

lunedì 10 settembre 2018

Segnalazione:"Incantesimi nelle vie della memoria" di Giuseppe Gallato.

Salve lettori! La segnalazione di oggi è molto particolare, poiché è una raccolta di racconti. Ma non una semplice raccolta! Attraverso il tema dell'onirismo e delle sue diverse manifestazioni, è trattato con racconti fantasy/ filosofici dove le trame saranno intriganti e ricche di azione. Alla raccolta non manca una vena horror e una predilezione per temi inquietanti quali i condizionamenti psicologici, le incursioni dal mondo dell’aldilà e le lotte contro mostri emersi dallo stesso inconscio dei protagonisti. Non vi svelo altro, anche perché prossimamente ve ne parlerò in una recensione.



Info: 
Titolo: Incantesimi nelle vie della memoria

Autore: Giuseppe Gallato

Genere: Raccolta di racconti

Casa Editrice: Caravaggio Editore

Pagine: 152

Codice ISBN: 978-88-95437-79-8 
 Sinossi: Incantesimi nelle vie della memoria è una raccolta di racconti di genere fantasy e sci-fi che tratta del tema del sogno e del suo rapporto con la realtà materiale. I dieci racconti di cui è composta la raccolta sono ambientati in mondi immaginari e in scenari futuribili, i personaggi a volte ritornano nelle varie storie con ruoli diversi e il nucleo centrale della narrazione, l’onirismo in tutte le sue manifestazioni, è trattato prendendo spunto non solo dai generi di appartenenza ma anche dall’horror e dal noir. Il risultato è un’opera omogenea e ben articolata, in cui perdersi ed emozionarsi e anche spaventarsi. Il tutto percorso da interessanti riflessioni filosofiche che soddisfano anche i lettori più raffinati. 
Vi lascio un piccolo estratto...

 «[…] Siamo anime in costante divenire, fatte di sangue e memoria. Siamo un ineffabile viaggio, immerso nell’eterno Etere del tempo. Siamo il frutto delle passioni, dei desideri e delle volontà che al rintocco di ogni alba lottano contro un passato, un presente e un futuro che non ci appartengono. Siamo la mera illusione di un tempo senza tempo non estraneo alla morte, che annichilisce la dimensione dell’io, e al contempo ricrea in noi l’ambizione dell’ordine, nel suo perpetuo mutare».
E adesso scopriamo qualcosa in più sull'autore.


BIOGRAFIA: Giuseppe Gallato è nato a Ragusa nel 1982. Laureato in Filosofia, docente, redattore e giornalista, ama liberare il suo estro creativo nella stesura di scritti di genere fantasy, sci-fi e horror. Ha all’attivo oltre venti pubblicazioni in ambito letterario ed è stato vincitore di diversi concorsi: con il racconto "Echi oltre confine" vince il primo concorso letterario nazionale “Fantasticamente” e ottiene la Menzione d’onore al concorso “La biglia verde”; con il racconto Lo Spettro dell’oblio conquista il terzo posto al
concorso “#123LibriCK” della “Edizioni Open”; nel 2017 riceve il Premio alla Cultura – sezione fantasy – alla XXVI edizione del Premio Sicilia “Federico II”. La raccolta di racconti Incantesimi nelle vie della memoria è la
sua ultima fatica letteraria.
 

Contatti:
Sito web: Click Qui
Facebook: Click Qui 
Sito Casa Editrice: Click Qui
Link per l'acquisto: Click Qui


Se avete letto il libro o vi intriga, fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate!

giovedì 6 settembre 2018

Recensione:" Sesso, bugie e Whatsapp."

Salve lettori, con l'arrivo di settembre il blog è più scoppiettante che mai. E' passato un po' di tempo quando vi segnalai questo libro, ma tra mille impegni e blocchi del lettore sono riuscita a terminarlo. Ma adesso avventuriamoci in questa storia dove la tecnologia e la sfera sessuale si fondono.



Info:
Titolo: Sesso, bugie e Whatsapp
Autore: Riccardo Iannaccone
Editore: Oèdipus Edizioni
Pagine: 484
Formato: Cartaceo/ Ebook
Prezzo: Cartaceo 17,00€/ Ebook 4,99€
Sinossi: Roberto Raggi è un trentenne romano che lavora nel marketing, ed è uno speaker radiofonico. Ha saputo ricostruirsi da zero, dopo essere stato lasciato dalla sua fidanzata storica, con cui aveva vissuto una relazione di dieci anni. Un giorno però Giorgia Basso, ragazza romana di ventitré anni, molto spigliata e decisa, entra nella sua vita, sconvolgendola per sempre. I due cominciano una relazione travagliata. Le litigate, le bugie e i trascorsi ambigui di Giorgia minano il loro rapporto fatto di paure inconfessabili.
 
"Sesso, bugie e Whatsapp" è un romanzo dove il protagonista si racconta e analizza il suo vissuto. Roberto Raggi, è vittima di se stesso e in lui pervade la voglia di dimenticare la sua "ex storica" Beatrice. Uscito da quella relazione un po' monotona, cosa che succede a delle coppie dopo tanti anni che stanno assieme, nel suo cammino incontrerà Giorgia.

"Quel casino notturno non l'avrei dimenticato facilmente. Avevo lasciato scappar via una bellissima ragazza bruna, capelli a caschetto, per una vecchia fiamma del Sud, con un corpo mozzafiato e un profumo che non lasciava scampo al desiderio. Insomma, questioni di sesso."
Roberto è succube della necessità di divertirsi. Incontrare Giorgia, a mio parere, sarà una delle sue rovine più grandi. Giorgia, più giovane di lui incline al tradimento e alle frivolezze. Tutto il loro rapporto per la maggior parte delle volte si basa sulla sfera sessuale. 

Giorgia è uno di quei personaggi che si ama o si odia. Durante la lettura avrei voluto essere nel libro solamente per strangolarla, In alcuni punti sono riuscita ad apprezzarla per la sua tenacia e la sua determinazione, ma forse la sua psicologia non si addiceva alla mia e non l'ho apprezzata proprio. 

"Era difforme rispetto alla libido, sregolata, che univa anime nere come quella mia e di Giorgia." 

Roberto pagherà a caro prezzo l'innamoramento che lo logorerà e lo porterà verso la distruzione di tutto ciò che lo circonda. Rischiando di perdere il lavoro che ama, i suoi amici più fidati e se stesso.

"L'oscurità si impadronisce di me ed è come se cercassi espiazione, salvezza."
 Nel romanzo si percepisce l’insicurezza di Roberto, che nel lettore provoca soltanto molta rabbia. Si assiste alla perversione di Giorgia e all’immaturità che la contraddistingue, tanto da renderla insopportabile.


 Riccardo Iannaccone ci narra una storia senza censure e freni, attraverso una scrittura ironica e fluida. Ci fa leggere che il perdono può essere dato solo attraverso pratiche spinte, dove il sentimento è sempre dietro l'angolo.
Una storia ben strutturata, ma molto spesso ripetitiva. Non sono riuscita ad affezionarmi a nessuno dei personaggi, la loro psicologia dopo un po' mi ha fatto venire il nervoso. Andando avanti con la lettura si denoterà ancora di più la loro immaturità e la loro perversione che in alcuni casi sfocia proprio nell'esagerazione. Sul versante erotico non esprimo giudizi, in quanto non saprei dove cominciare. Poiché in alcune scene ho dovuto mollare più volte il libro. La storia tra Giorgia e Roberto è sicuramente una delle più "malate" che io abbia mai letto, poiché non si parla solo di sesso estremo ma anche anche di gelosia e quindi possessione. I "giochi" perversi che io cito, non sono quelli che si sentono nominare nel libro/film di:"50 Sfumature". Sono molto di più, dove la dominazione e la gelosia, quasi morbosa, sono sempre presenti. Forse è anche questo che mi ha lasciata spiazzata, pensavo di trovarmi a un romanzo meno estremista e più "classico".  Ed è per questo che la valutazione rispecchia  a pieno il mio pensiero.

La  parte che sicuramente ho apprezzato maggiormente è: Il finale. Ti spiazza e ti sorprende, infatti sembra quasi lasciato aperto. Quindi un finale aperto, che da spazio all'immaginazione e alla fantasia. Un'altra cosa che mi ha fatto piacere leggere sono: le citazioni letterarie, cinematografiche e teatrali, che danno un senso profondo a ciò che si legge.

Una storia ricca di sentimenti forti e contraddittori, e voi siete pronti a viverla?

   

  VALUTAZIONE LIBRO:
2,50

lunedì 3 settembre 2018

Segnalazione:" Ethèlion - il figlio dell'ombra" di Fabio Maffìa.

Salve lettori! Con l'arrivo di settembre, più scoppiettante che mai, sul blog si rianima. Oggi sul blog vi propongo una segnalazione abbastanza particolare e ricca di colpi di scena. Piccola comunicazione: In settimana dovrebbero uscire una/due recensioni!! Come ben sapete non sto leggendo molto, ma spero di riprendere al più presto. Detto ciò diamo spazio al libro di Fabio Maffìa in modo da poterlo scoprire assieme!


Titolo: Ethèlion
Autore: Fabio Maffìa
Editore: GDS
Genere: Fantasy/Urban Fantasy
Formato: Cartaceo/ Ebook
Prezzo:  Cartacep 19,90€/ Ebook 3,49€
Anno pubblicazione: 2017
Pagine: 564
Link all'acquisto: Click qui
Trama: Abbandonare tutto per ricominciare una nuova vita altrove è sempre difficile e Laio lo sa bene. Ora che si è trasferito a Dublino per studiare al Trinity College, la vita del ragazzo sembra riprendere lentamente il suo corso, ma nulla potrà prepararlo alla verità nascosta nella pietra viola che porta sempre al collo da quando è nato. Un'intera realtà dimenticata da secoli riemerge attraverso le pagine di un antico libro di leggende celtiche, l'Ethèlion, trascinando Laio in un viaggio inaspettato attraverso un mondo separato dal nostro dalle ferite di una guerra mai conclusa. Laio sarà costretto a rivalutare ciò che lo circonda da quando ha memoria e scegliere se ritornare a casa o combattere per scoprire sé stesso e il destino che è stato scritto per lui. In un mondo che per molti non esiste, sarai in grado di distinguere tra verità e menzogna, sogno e realtà?

Leggiamo assieme l'estratto...




Vi lascio i contatti dell'autore:

 Facebook:  Click qui 
Instagram:   fab.maf95
Email:  fabio.maffia95@gmail.com



Quasi mi dimenticavo di lasciarvi il link per il meraviglioso booktrailer!!!




Se il libro vi ha incuriosito o l'avete letto, fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate!!

sabato 1 settembre 2018

Segnalazione: "Esistenze proibite" di Paolo Bertulessi.

Salve lettori! Dopo più di una settimana tra blocco del lettore, scrittore e qualche principio di influenza sono tornata! La segnalazione di oggi sarà su un libro dai tratti noir. Non ne ho mai letti, ma mi incuriosisce molto, e non vedo l'ora di leggerlo per farvi sapere qualcosa di più a riguardo.

Info:
Titolo: Esistenze proibite
Autore: Paolo Bertulessi
Genere: Noir
Editore: Le Mezzelane Casa Editrice
Formato: Cartaceo/Ebook
Prezzo: Cartaceo 13,50€ / Ebook 5,49€
Pagine: 288
Sinossi: Il tormentato, torbido e viscerale rapporto di Adam con il sesso femminile: l’indole di questo ragazzo borderline della Milano bene, in bilico tra il bene e il male sin dalla sua infanzia, innesca una serie di eventi che marchieranno a fuoco lo scorrere della sua vita. Una narrazione di esperienze spudoratamente uniche, intrise di una deviata e algida ginofilia legata a doppio filo all’egocentrismo e alla venalità del protagonista; sesso, perversione, mistero, soprannaturale, denaro, motori, avventura, arte, poesia e morte: tutto si fonde in una perfetta miscela che avvince e rapisce. Si può sicuramente affermare che in questo libro esistono due protagonisti, profondamente diversi a livello caratteriale, le cui vite si fondono assieme per creare una unica esistenza ricca di forti emozioni, obiettivi ambiziosi e traguardi raggiunti. I dialoghi tra i due protagonisti dell’opera, Adam e Traxebru, stigmatizzano al meglio la loro comune spietata visione della vita e della società, dosando al meglio lessico aulico ed espressioni taglienti. A loro si affianca una meravigliosa piccola Dea, autistica e sensitiva: Aneta, con la sua sconcertante purezza e la sua eterea presenza, sovralimenterà quel motore emozionale che li farà viaggiare sempre più velocemente verso facili successi economici, ma anche inquietanti e sconvolgenti vicende, per poi volgere a un drammatico e sconcertante epilogo.


E voi siete pronti per immergervi in questa atmosfera noir, ricca di sentimenti contrastanti e dalle espressioni taglienti? Se avete letto questo romanzo o vi ha incuriosito, fatemelo sapere nei commenti.